MIGLIORA NOTEVOLMENTE LA TUA COMFORT ZONE ABITATIVA

Migliora la tua confort zone abitativa
Stare bene nella propria casa ti fa vivere meglio

La Comfort zone abitativa: cos’è ?

La Comfort zone abitativa è una condizione di benessere che si crea all’interno di un ambiente (nel nostro caso la tua abitazione).

Avviene in funzione di quattro punti importantissimi al giorno d’oggi, ovvero la termica, la qualità dell’aria, l’acustica e la luminosità.

Per raggiungere questo obiettivo c’è bisogno di una ottima consulenza iniziale seguita da un progetto ben studiato e infine dalla scelta dei materiali più adatti.

Seguire questo iter permetterà alla tua casa di non inceppare nella situazione opposta a quella di comfort, che viene definita “discomfort abitativo”:

in questo caso passiamo dal concetto di benessere a quello di “malessere”.

Ad esempio, stare in casa sul divano mentre si guarda la televisione e sentire costantemente freddo è un discomfort riferito alla termica.

Oppure, essere costretti anche durante il giorno ad accendere la luce artificiale per studiare o lavorare meglio è un discomfort riferito alla luminosità.

Ne possiamo fare a centinaia di esempi di discomfort zone abitativa, ma andiamo avanti…

Quali sono i punti su cui dobbiamo puntare per evitare il malessere abitativo?

Precisiamo che alcune percezioni di comfort zone sono soggettive ma attraverso degli studi un benessere comune abitativo si raggiunge applicando alla propria casa 4 condizioni fondamentali.

Incrementa la comfort zone abitativa con:

  • Comfort termico
  • Comfort acustico
  • Comfort dettato dalla luminosità
  • Qualità dell’aria

Migliora la Comfort zone termica

Il comfort termico nella casa si ottiene quando un individuo non avverte né la sensazione di caldo, né di freddo, sentendosi al meglio nell’ambiente in cui si trova.

Trovarsi con una temperatura gradevole, quindi, né troppo alta né troppo bassa, è certamente uno dei fattori che influenza le nostre percezioni di benessere o malessere, specialmente in inverno, quando fuori è più freddo, e in estate, quando il caldo si fa sentire.

Secondo vari studi la temperatura ottimale in casa corrisponde a circa 20° in inverno e 26° in estate.

Il benessere termico NON lo si raggiunge quando si hanno finestre vecchie, che presentano ponti termici oppure da cassonetti non coibentati.

Migliora la confort zone termica
Migliora la classe energetica della tua casa con i giusti infissi

Leggi il nostro articolo sulla guida per scegliere un infisso migliore per il tuo benessere:

Scegli bene anche valutando le zone climatiche in cui vivi:

Migliora la Comfort zone acustica

le nostre finestre abbattono il rumore

Il rumore costituisce un tipo di inquinamento che l’OMS (Organizzazione mondiale della sanità ) ha classificato come il secondo tipo di inquinamento più grave dopo quello ambientale in grado di causare alterazioni delle normali funzioni fisiologiche, determinare condizioni di stress psicologico, di malessere generale e di disagio.

La scelta delle finestre assume un ruolo fondamentale nell’abbattimento acustico.

È consigliabile, durante la fase di scelta, dare priorità alle camere che affacciano in punti dove risulta maggiormente rilevante il rumore esterno, in modo da abbattere i suoni ma al tempo stesso ottimizzare l’investimento.

Clicca qui per analizzare l’articolo per prevenire la tua salute:

Per abbattere il rumore è fondamentale una buona scelta dei vetri degli infissi leggi qui:

Potenzia la Comfort zone dettata dalla luminosità

Il comfort visivo ha una grande importanza per la nostra vita quotidiana e per il nostro benessere all’interno di casa.

La luce naturale è la migliore per illuminare in modo adeguato, senza sprechi, la propria abitazione.

Avere delle finestre nelle stanze è molto importante, perché permette all’occhio umano di rilassare la vista grazie all’entrata di luce naturale.

Chi vive la propria casa tante ore al giorno, anche per lavorare, darà la giusta importanza a questo tipo di comfort.

Nell’approfondire questa fase, le finestre al giorno d’oggi NON sono tutte uguali.

Esistono degli infissi più minimali, come la nostra finestra Dinamic SLIM, di nostra produzione che nelle sue caratteristiche permette grazie alla maggiore superficie vetrata l’entrata nella casa di maggiore luce solare (circa il 90%).

Leggi l’articolo sulla nostra finestra Slim, ideale per la luminosità:

Anche la Qualità dell’aria influisce sulla Comfort zone

Migliora la confort zone nella qualità dell'aria
Apertura ad anta ribalta di una nostra finestra in legno

Infine, ti vogliamo parlare di questo comfort, l’areazione della casa.

La ventilazione dei locali è molto importante per avere una buona qualità dell’aria, ma spesso questo aspetto va in contrasto con il dispendio di energia termica. 

La presenza e l’attività delle persone negli ambienti chiusi genera:

  • polvere
  • aumento di concentrazione di anidride carbonica e vapore acqueo
  • riduzione della quantità di ossigeno, creando la cosiddetta “aria viziata”.

Di conseguenza tutto questo induce alla stanchezza, mancanza di concentrazione e depressione.

Per vivere bene nelle nostre case diventa quindi importante arieggiare ogni stanza in cui passiamo del tempo.

Le finestre quindi, assumono un ruolo importante.

Grazie ai vari metodi di apertura che si possono installare si può far ricambiare l’aria volutamente senza disperdere energia termica a nostra insaputa.

È sufficiente aprire per 5/10 minuti con le ante a battente spalancate, apertura più conosciuta.

È consigliato aprire per 20/30 minuti con la finestra ad anta ribalta, apertura che permette un’ottima areazione e al tempo stesso un’elevata sicurezza.

In ultimo, alcuni infissi possono permettere il ricambio d’aria attraverso un sistema di apertura “semichiuso”.

Questo si ottiene grazie ad una specifica posizione della maniglia che permette il distacco delle guarnizioni delle ante di pochi millimetri in modo da creare il famoso spiffero ma in maniera del tutto artificiale. Utilizzo consigliato nei bagni.

Ecco l’articolo che vi spiega nel dettaglio i metodi di aereazione più efficaci!

Conclusioni:

peduzzi infissi la squadra
La nostra squadra Peduzzi composta da personale esperto e qualificato.

Un’ attenta valutazione in fase di scelta delle finestre giuste per te e la tua casa potrà garantire le condizioni base per il benessere e ridurre notevolmente le situazioni spiacevoli.

Le finestre di casa non sono una spesa……… MA UN INVESTIMENTO!!!!

Fallo bene!!!

https://blog.peduzzi.net//

https://www.facebook.com/Peduzzi.srl

http://www.peduzzi.net/

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments